Titolo completo: Colorno, 1915 - 1933. Uomini e fatti osservati

 

Autori: Maria Teresa Moschini - Franco Piccoli - Luigi Simeone

 

Inaspettatamente, tra le pieghe della storia, è apparso un documento che racconta il paese di Colorno in un’ epoca estremamente interessante e ancora poco conosciuta: quella che va dalla prima guerra mondiale all’avvento del fascismo. Si tratta di un diario manoscritto, redatto dal Segretario comunale Tomaso Tomasi, che con perizia e acuto spirito di osservazione illustra cronache e personaggi del tempo così come apparivano nella quotidianità dal 1915 al 1933. Anni durante i quali si verificarono eventi straordinari per la nazione, ma anche per un piccolo comune di provincia che dovette subire un destino spesso scritto da chi in alto deteneva il potere. Non tutto però assume i toni drammatici del periodo, vi sono anche le vicende minute e leggere di una comunità, quelle che spesso non vengono mai trascritte e finiscono per essere dimenticate quando scompaiono le fonti originali. Non sappiamo perché Tomasi compilò questo diario e nemmeno abbiamo la certezza che lo stesso sia stato stilato pensando di consegnarlo ai posteri. Sicuramente rappresenta un documento ricco di attrattiva che getta uno squarcio di luce su di un frammento di storia caratterizzato da ombre, lati oscuri, responsabilità e aspetti che sorprendono e appassionano il lettore di oggi.

 

 

Pagine: 166

Dimensioni: 29,7x21 cm

Peso: 545 g

Colorno, 1915 - 1933

€ 20,00Prezzo
  • 9788894355192