Sara Calzolari

Parmigiana, classe 1974, consegue la Laurea magistrale in lettere moderne presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi sulla comunicazione ed il linguaggio. Frequenta poi un Master biennale all’Università degli Studi di Bologna, ottenendo la specializzazione all’insegnamento delle discipline letterarie, con una tesi sugli ordinamenti sperimentali in alcuni Istituti Superiori. Attualmente, è docente di italiano e storia in una Scuola Secondaria di Parma.

Fin da studentessa ha coltivato la passione per la scrittura e la lettura, componendo liriche, inviate a diversi concorsi anche nazionali che la vedono anche premiata. 

La prima raccolta, “Sentimenti di Paese”, vede la luce dopo la scomparsa del padre, avvenuta nel 2008. I testi hanno come sfondo il paesaggio naturalistico del luogo d’origine, Calestano, sulle colline appenniniche della provincia di Parma.

Dal sapore marcatamente più intimistico è la seconda raccolta poetica “Volo sull’ali d’anima”, che contiene una prima prova narrativa, “Farfalla d’ebano”.

Sulla scia di quest’ultima, prosegue con racconti che esplorano diversi generi: dall’ironico, al dialettale, all’umoristico, al drammatico.

Con “Tango nella mente” Sara inaugura la stagione del romanzo, che spera sia solo il primo d’una lunga serie.

Sara Calzolari.jpg