TITOLO
30 volte in Tour
 
AUTORE
Alessandro Freschi - Stefano Sirotti
 
ISBN
9788894512717
 
PREZZO DI COPERTINA per ITALIA
25€ + 3€ piego libri racc
 
PREZZO DI COPERTINA per resto dell'EU
25€ + 11€ prioritaria int.le

 

Scegli e acquista direttamente il tuo libro con PAYPAL

NOME VOLUME

 

 

 
 
UN VOLUME FOTOGRAFICO, ACCOMPAGNATO DAI CONTRIBUTI DI CHI HA VISSUTO “DA DENTRO” LA GRANDE BOUCLE
1990 - 2019: il Tour de France nelle foto di Stefano Sirotti
 
Il Tour de France, un concentrato di attesa, emozione, gioia e dolore. Teatro di epiche sfide, di luoghi magici e di felicità. Lo spettacolo della carovana, la "grandeur" tipicamente francese, il mistral provenzale, i prati pirenaici e le infuocate pietraie alpine. Galibier, Izoard, Ventoux, Tourmalet sono i santuari della leggenda, storici custodi della storia. Su questo paesaggio si muove la Grande Boucle, con gli atleti e le loro imprese, gli addetti ai lavori, il pubblico. In questo volume si rivivono i trenta Tour de France (dal 1990 al 2019) di Stefano Sirotti, fotografo professionista che ha ereditato la passione dal padre Emanuele ed ancora oggi, con impegno e professionalità, ne porta avanti l'attività. Un volume fatto di campioni, imprese e paesaggi mozzafiato, un libro che racconta il Tour attraverso la voce di chi lo ha vissuto "da dentro", come corridore o come parte di un ingranaggio incredibilmente complicato, ma pieno di storie incredibili

 

COI CONTRIBUTI DI:

C.CHIAPPUCCI, D.BOIFAVA, M.INDURAIN, V.ADORNI, G.SOLA, A.COSTA, G.SIMONI, M.VELO, F.CANCELLARA, E.PENGO, R.NOCENTINI, F.CENERE, R. BETTINI, L. BETTINI, S.BERTOLOTTI, M.MONTAGUTI, U.INSELVINI, S.MARTINELLO, A.MALORI, G.NOTARI


 

Stefano Sirotti, nato a Cesena, classe 1977.   Alessandro Freschi, nato a Parma, classe 1978
 

foto Mosna

 
Inizia la propria attività di fotografo a soli 13 anni, seguendo il papà Emanuele al seguito del Giro d'Italia. Ad oggi può vantare, in un invidiabile palmares, la partecipazione a 28 Giri d'Italia, 30 Tour de France, 17 Vuelta di Spagna, 27 Milano - Sanremo, 26 Giri di Lombardia, 26 Giri delle Fiandre, 26 Parigi - Roubaix, 25 Liegi - Bastogne - Liegi, 28 Campionati del Mondo su strada, 2 Olimpiadi (Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016). Per i propri scatti ha utilizzato prima Minolta e poi Nikon. Le sue fotografie (oltre 900.000), seguendo le orme di papà Emanuele, sono interamente digitalizzate sul sito internet www.sirotti.it. Nel tempo ha contribuito alla realizzazione di numerose pubblicazioni. E' alla prima opera editoriale in veste di autore
 
  Da tempo collezionista di foto, cartoline e memorabilia di ciclismo ed altri sport. Ha organizzato mostre a tema sportivo sul ciclismo, le Olimpiadi ed i Mondiali di calcio, oltre a esposizioni sulla storia della pallavolo a Parma con l’ex C.A.Cova e, con Paolo Gandolfi, le celebrazioni del Cinquantenario del Mondiale conquistato da Vittorio Adorni nel 1968. “Un parmigiano al Parco dei Principi” è stato il suo primo romanzo sportivo sulla storia del G.S. Salvarani, seguito da “Quella Maglia giallo rossa, storia del G.S. Enicar” (Kriss), “Cercando Carter” (con C.A.Cova, Kriss), “C’era una volta la Salvarani” (con P. Gandolfi, Kriss), “Parma, la pallavolo, la sua storia” (con C.A.Cova, Kriss), “Catalogo mostra fotografica Vittorio Adorni” (con P. Gandolfi, Kriss), "G.S. SCIC, undici anni su due ruote" (Kriss). Ha moderato numerose conferenze con personaggi del mondo sportivo, soprattutto delle due ruote